Orto in Autunno – Cosa Fare

I primi acquazzoni, il freddo ed il buio che anticipa di gran lunga la sera, sono il primo campanello che ci avverte che è arrivato un altro autunno: l’estate sembra quasi essere un ricordo sbiadito di parecchio tempo fa. Se hai la fortuna di avere un piccolo orto puoi approfittare di questa stagione per seminare, trapiantare o semplicemente per sistemare il terreno. Ecco qualche consiglio.

L’autunno indubbiamente offre la possibilità di dedicarsi maggiormente alla cura di giardini ed orto: seminare e piantare adesso, vuol dire raccogliere quello che crescerà in inverno. Puoi seminare spinaci, cime di rapa, cicorie invernali e radicchio da taglio: per farlo, ti basterà distribuire i semi nel terreno e poi bagnare immediatamente in modo abbondante. Poi basteranno l’umidità della notte e le piogge a far germinare i semi.

Questo è anche il momento ideale per trapiantare cavolfiore, verze, cardi, sedano ed insalate invernali: queste sono tutte verdure che sopportano abbastanza bene le gelate. Prepara dei solchi paralleli ed un po’ distanti tra loro, mettici le giovani piantine e poi copri le radici con la terra: Se vivi in zone dal clima temperato, puoi anche interrare le piantine di finocchio, oppure proteggile con un telo c.d. geotessile, che lascia passare acqua, luce ed aria. Se hai spazio a sufficienza puoi anche mettere a dimora gli alberi da frutto: in primavera ti daranno una bella fioritura.

Puoi anche optare per la scelta di far riposare le zone dell’orto: in questo caso prepara il terreno per le semine di primavera, raccogli le eventuali ultime verdure, estirpa le erbacce o le piante ormai secche e poi zappetta il terreno per ammorbidirlo e fargli prendere aria: infine ricordati sempre di nutrirlo con del concime organico. Per riempire eventuali zone senza erba, puoi riseminarle: le piogge autunnali ed il sole meno forte faranno sviluppare le sementi con facilità.