Come Scegliere un Robot Aspirapolvere

Se stai pensando di acquistare un robot aspirapolvere per liberare il tuo tempo e ricevere un aiuto per le faccende, devi sapere ci sono tanti modelli in commercio, una vasta gamma di prezzi da 100 a oltre 1000 euro, e caratteristiche particolari da considerare.

Saperne di più sui robot aspirapolvere e capirne limiti e le capacità ti aiuterà a fare un saggio acquisto.

robot-aspirapolvere

Di seguito riportiamo alcuni consigli con caratteristiche e funzionalità da considerare prima di acquistare un robot aspirapolvere. Non parliamo di modelli specifici, per i quali è possibile vedere questa guida sui robot aspirapolvere su questo sito, ma diamo alcuni consigli generici utili nella scelta.

Di cosa avete bisogno

Prima di tutto, è necessario decidere se siete alla ricerca di un semplice robot a basso prezzo per pulire polvere su tutti i pavimenti, o di una macchina più costosa con scheduler, memoria, sensori per rilevare lo sporco, e funzionalità avanzate. Un robot di prezzo inferiore può essere sufficiente per le vostre esigenze.

Potenza e Prestazioni dei dispositivi

I vari modelli di robot aspirapolvere si differenziano per l’autonomia della batteria, cioè per quanto tempo possono pulire con una carica completa.

La potenza e l’autonomia spesso non sono indicate, ma si tratta di caratteristiche fondamentali da verificare prima dell’acquisto.

In genere i robot aspirapolvere sono dotati di una stazione di ricarica, una sorta di carica batterie presso cui si recherà il robot autonomamente prima di scaricarsi completamente.

I robot aspirapolvere funzionano meglio sui pavimenti con marmo, mattonelle e parquet. Alcuni modelli funzionano bene anche sulla moquette.

Un problema potrebbe essere rappresentato dai tappeti, o meglio dal passaggio dal pavimento al tappeto. Frange, spessore del tappeto e bordi possono rappresentare un ostacolo al lavoro del robot.

Inoltre, in presenza di gradini, i robot hanno dei sensori che gli permettono di fermarsi e tornare indietro senza cadere rovinosamente per le scale.

Rilevamento e gestione dello sporco

I robot aspirapolvere sono dotati di speciali sensori che consentono di individuare la presenza di zone particolarmente sporche, indicando al robot di tornare più volte in quella zona per pulire meglio il pavimento.

Non tutti i contenitori di polvere hanno le stesse dimensioni, ed è sicuramente più conveniente avere un robot con un contenitore più grande. Risulta essere importante prendere in considerazione le dimensioni del contenitore della polvere per non doverlo scaricare, nel bel mezzo di una pulizia.

Caratteristiche da considerare nella scelta

Programmazione  – in modo che possa lavorare mentre sei lontano
Telecomando – per non piegarti
Muri virtuali – di solito i modelli sono dotati di almeno una, ma se ne consiglia uno per porta
Montaggio a parete o supporto
Base per l’auto ricarica

Manutenzione e parti di ricambio

La manutenzione è semplice: bisogna verificare la presenza di detriti che possono ostruire le spazzole e sostituire il filtro quando necessario.
Assicurarsi di avere sempre delle spazzole e dei filtri di ricambio, e prendere in considerazione l’acquisto del primo set subito. La manutenzione è sicuramente la chiave per mantenere sempre funzionante questa unità ottenendo buoni risultati. Controllare sempre la durata della garanzie e la presenza di centri di assistenza vicini casa vostra.