Come Preparare Pomodori al Riso

Un primo piatto appetitoso, ottimo nel periodo caldo, quando si trovano quei bellissimi pomodori rossi, grandi, tondi e succosi. Si fanno ripieni di riso e si accompagnano con le patate.

Risulta essere possibile farli anche con piccoli pomodori, trasformando questo bel primo piatto in uno sfizioso aperitivo.

Occorrente
Pomodori rossi grandi
Riso
Patate
Basilico
Origano
Aglio
Olio extravergine d’oliva
Sale

La prima cosa da fare è svuotare i pomodori del loro contenuto.Taglia la loro parte superiore, sotto al picciolo, e mettila da parte, non buttarla! Poi procedi con lo svuotamento, aiutandoti con un cucchiaio.
Questa operazione è abbastanza semplice, purchè si utilzzino dei pomodori abbastanza maturi.

Metti la polpa e i succhi dei pomodori in due scodelle abbastanza grandi e versa in una, anche il riso. Di solito 500 g di riso vanno bene per 10 o 12 pomodori. Le dosi però dipendono anche dalla grandezza dei pomodori che hai scelto, quindi, non posso essere precisissime.
Condisci il riso con olio extra vergine d’oliva, sale, basilico, origano, aglio se lo gradisci, e anche altre spezie di tuo gradimento. Fai riposare il riso nei succhi almeno per mezz’ora.

Taglia le patate, preferibilmente a listarelle lunghe e grosse, altrimenti come ti rimane più semplice. Poi immergile nella seconda ciotola con il succo e la polpa dei pomodori. Lascia riposare,per farle insaporire, anche le patate per almeno mezz’ora.
Prepara una teglia da forno abbastanza grande e ricoprila di carta-forno.

Metti le patate nella teglia e aggiungi il sale. Sistema le patate in modo tale da formare dei “nidi”,dove poi appoggerai i pomodori.
Riempi, aiutandoti con un cucchiaio, i pomodori con il riso, succo e polpa.”Incappuccia” i pomodi con la parte che avevi tagliato e sistemali nei nidi.
Inforna per 45 minuti a 200 gradi.