Come Decorare una Cucina

Annoiati della nostra cucina così normale e magari anche un poco usurata? Vorremmo dare una nuova aria a mobili, pensili, tavoli e sedie e farci una bella iniezione di allegria? Bene, se mi seguirete, con poca spesa e con un pizzico di pazienza la nostra cucina sembrerà come appena comprata.

Partiamo con il dipingere i mobili, pensili, tavole e sedie della cucina in un colore a noi gradito. Sarebbe opportuno, per far aderire meglio il colore, scartavetrare con carta vetrata sottile le parti di legno e passare una vernice turapori. Fatto questo passiamo a verniciare tutto quello che vorremo rallegrare. A verniciatura completata lasciamo un giorno ad asciugare.

Nel frattempo portiamoci avanti con il lavoro e muniamoci di forbici per carta. Prendiamo i posters che abbiamo scelto e iniziamo a ritagliare i soggetti raffigurati nelle dimensioni consone a dove andranno applicati. Un disegno con pacchi di pasta o pasta sfusa sarà perfetto per un pensile in cui riporre la vera pasta. Un disegno di barattoli di conserve per lo stipite dell’armadietto dispensa. Un disegno con tazzine per la credenza e un disegno con chicchi di caffè per il cassetto della prima colazione. Lo stesso faremo sulle spalliere delle sedie e lungo le gambe del tavolo.

Con la colla vinilica, ad asciugatura di vernice completata, incolliamo sulle nostre superfici i disegni ritagliati. Pressiamoli delicatamente ma in maniera decisa, facendo attenzione che non si creino bolle d’aria. Anche adesso ci toccherà aspettare che la colla si asciughi. Quando la colla si sarà asciugata prendiamo pennello e flatting e passiamolo sulle superfici decorate. Il nostro lavoro è completato e la nostra cucina… sarà bellissima. Allegra, nuova, splendente, l’angolo più nostro e confortante di tutta la casa.